Il metodo della doppia monetina nei bar

I giocatori di slot machine sanno bene che le macchinette si possono suddividere itrucchi_slot_da_barn due tipi: quelle cariche e quelle scariche. Solo le prime sono quelle più appetibili e scegliere le seconde equivale ad un autogol che trasforma le slot machine in una voragine capace di ciucciare via tutti i soldi del maldestro giocatore. Sul metodo per distinguere le macchine cariche da quelle scariche ci si è già soffermati, tuttavia è necessario integrare quanto detto in passato perché alcune aziende produttrici sono corse ai ripari per rendere più arduo il compito dei giocatori.

Come verificare il caricamento in pochi semplici passi

Ormai tutti sappiamo che quando si inserisce una moneta e la si sente cadere in basso la macchina è carica, mentre quando il suono proviene dall’hopper posto in alto la macchina è scarica. Tuttavia, c’è da puntualizzare per il cosiddetto refill, ovvero un’operazione di riempimento artificiale della slot effettuata dai gestori proprio per confondere le carte dei giocatori. Una slot riempita in questo modo, infatti, risulta carica se si usa il metodo descritto sopra, tuttavia il software della slot machine non rileverà alcuna variazione perché non si tratta di monete ottenute tramite le puntate dei giocatori.

Per questi motivi, un refill artificiale può avere potenzialmente effetti devastanti perché se è una slot è entrata in fase di recupero continuerà a non dar vincite a dispetto del fatto che abbia l’hopper superiore pieno di monete. Il metodo per slot da bar che abbiano ricevuto questo trattamento a questo punto consiste nel non giocare mai all’orario di apertura, se ci sono dei motivi per sospettare che il barista o il gestore della sala slot abbia fatto ricorso a questo stratagemma per slot, e in seconda battuta mai giocare se prima non si è visto un altro sfortunato giocatore perdere e ricaricare così la slot. In ogni caso, è importante ricordare che anche questo metodo non è sicuro al 100% e viene proposto solo perché se ne sente parlare talvolta nell’ambiente dei giocatori.

Anche le slot machine usano dei sistemi…

Quanto si trova qui di seguito è riferito in particolare per le slot machine prodotte dalla Elsy, ma non è detto che questo metodo non venga adottato anche da altri produttori. Nelle slot machine da bar della Elsy, infatti, il software è realizzato in modo tale da provocare la chiusura del cassetto superiore dopo una decina di minuti di inattività: non si tratta di un fatto casuale perché l’hopper posto in alto è proprio quello che consente di capire se la macchinetta è carica o meno. Per questo motivo si può agire nel modo seguente.

Provare con la solita moneta per capire in quale cassetto va a finire. A questo punto si gioca normalmente cercando di scaricare prima possibile una vincita pari a uno o due euro (in base al tipo di taglio di monete che la slot usa). Ciò servirà a fare uscire dal cassetto superiore una sola moneta. Per capire se la slot machine sta tentando di indurre il giocatore in errore, adesso non resterà che introdurre altre due monete. La prima moneta, per sostituire i soldi scaricati in precedenza, finirà in alto, mentre la seconda monetà sarà quella rivelatrice perché se terminerà anch’essa in alto significa che il cassetto non era pieno e quindi la slot machine stava cercando di dare un’impressione errata. Se la seconda moneta, invece, finisce in basso la slot è carica.

Si ricorda che anche questo metodo è soggetto a imperfezioni e non è detto che funzioni sempre. Nessun sistema è in grado di garantire delle vincite, pertanto si raccomanda sempre la massima prudenza e moderazione durante il gioco. Il contenuto di queste pagine ha solo uno scopo informativo e non si intende incentivare in alcun modo il gioco d’azzardo promuovendo invece un atteggiamento responsabile.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *